Esegui una ricerca

Visualizzazione Record 931 - 940 (Totale 1354)

Nuove cure per l’epilessia oncologica
Paola Sarno, N. 12 dicembre 2003

Un malato su due di tumore del cervello soffre di crisi epilettiche: uno studio dell’Istituto Regina Elena di Roma, di prossima pubblicazione su “Neurology”, ha identificato i farmaci di nuova generazione per controllarle. Insieme è stato anche inaugurato a Roma, presso l’IRE, il primo ambulatorio italiano dedicato alle epilessie oncologiche, affidato all’esperienza della dottoressa Marta Maschio.

Curare con calore
Monica Melotti, N. 12 dicembre 2003

Si chiama terapia del calore, è diventata un’importante arma antitumorale in Italia e in altri Paesi del mondo ed è efficace per il trattamento di diversi tumori. A differenza delle altre terapie, non condiziona pesantemente la qualità di vita dei pazienti in quanto generalmente non provoca effetti collaterali. Il professor Paolo Pontiggia ci spiega come funziona l’ipertermia.

Le Linee guida si rifanno il look
Cristina Sampiero, N. 11 novembre 2003

Viviamo in una società sempre più attenta al rapporto diretto alimentazione/salute e sempre più coinvolta da patologie legate a una dieta squilibrata. In quest’angolo il consumatore troverà una serie di informazioni e indicazioni per mangiare meglio e per proteggere la sua salute: si tratta delle Linee guida dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.

Melanomi con il tempo contato
Minnie Luongo, N. 11 novembre 2003

Si chiama SpectroShade uno strumento nuovissimo, prezioso per la diagnosi del melanoma cutaneo, sperimentato presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Mediante tale strumento e un esame non invasivo, il paziente può avere una risposta immediata sulla natura dei nei sospetti. I risultati finora ottenuti sono incoraggianti e, massimo entro i primi del 2004, si cercherà di renderlo disponibile su tutto il territorio nazionale.

“Occhio” ai proiettili nucleari
Angelo Torrisi, N. 11 novembre 2003

L’adroterapia per curare il melanoma della coroide. Da oggi la terapia della nuova generazione consente, mediante una sofisticatissima apparecchiatura, di orientare sul melanoma gli adroni opportunamente accelerati e di colpire in tal modo soltanto le cellule malate. I primi importanti risultati si sono ottenuti nei laboratori nazionali di Catania, ma per il futuro ci sono altre novità.

Bhopal: l’Hiroshima della chimica
Mariagrazia Villa, N. 11 novembre 2003

India, Bhopal, 3 dicembre 1984: in uno dei depositi della Union Carbide si verifica un’esplosione. Una nube tossica e letale contamina aria acqua e suolo: decine di migliaia i morti e le persone rimaste invalide, con gravi problemi di salute come il cancro. Ne abbiamo parlato con Indra Sinha, lo scrittore indiano che ha fondato a Bhopal una clinica gratuita per la cura dei sopravvissuti.

La “santa alleanza” che migliora la vita
Cristina Mazzantini, N. 11 novembre 2003

Si chiama “Alleanza contro il cancro relativo alla Qualità di vita dei pazienti oncologici” il nuovo grande progetto che, per la prima volta nel nostro Paese, coinvolgerà specialisti e medici del territorio per promuovere la cultura della qualità della vita nei pazienti oncologici. L’iniziativa è curata dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) e dalla Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), in collaborazione con Ortho Biotech.

Come si vince la voglia di sigaretta
Monica Melotti, N. 11 novembre 2003

“Il fumo uccide, Il fumo danneggia gravemente te e chi ti sta attorno, Il fumo ostruisce le arterie e provoca infarti e ictus”. Sono gli slogan adottati per condizionare le scelte dei fumatori, per convincere la popolazione a non cedere alla voglia di sigaretta. La campagna anti-fumo prevede anche altre misure di prevenzione: è appena partito infatti il Progetto Nazionale Fumo.

Depressione amica del cancro
Paola Sarno, N. 11 novembre 2003

Malumori, malinconie e depressione severa pare influiscano in maniera importante sul sistema immunitario. Non tutti si dicono d’accordo, mentre c’è chi lo sostiene da anni. Ma ci si chiede: fino a che punto può la depressione incidere sulla genesi delle malattie neoplastiche? Per far luce su questo argomento abbiamo intervistato Massimo Biondi, ordinario di psichiatria presso l’Università degli Studi di Roma I La Sapienza, e Francesco Cognetti, direttore scientifico del Regina Elena di Roma.

Donne: come essere “Liberate”
Annalisa Cretella, N. 11 novembre 2003

Anche le donne operate di cancro alla mammella, in un futuro non troppo lontano, potranno avvalersi di una terapia ormonale per contrastare i disturbi della menopausa. Con questo obiettivo è partito il nuovo studio internazionale “Liberate”. Ce ne parla il professor Piero Sismondi.


<< Inizio  | < Precedente  |  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  | Successiva >